Tag

, , , , , , , , , , , , , , ,

Il tuo ricordo nel mare
si scioglierà e non varranno
a nulla i miei disperati
tentativi di conservarti
contro la natura degli elementi.
Primi i profumi svaniscono
nell’aria d’un respiro
e poi appresso il suono
e il sorriso di parole che nelle notti
dolorose mi confortarono
pur non dicendo nulla
che non fosse gergo
d’un ospedale. Solo un’immagine
ancor si conserva, ma la memoria,
anche se si conferma viva
e infallibile, nulla più è che il velo
del mare mai fermo e mai uguale
dove si discioglie e s’abbandona
a me l’ultimo tuo gesto.

 

Lorenzo Cusimano, Debolezze, Casteldaccia (Italy), 2014.

 

Vai a Debolezze – Indice

Vai a Indice generale

Torna alla Home

 

Annunci