Tag

, , , , , , , , , , , , ,

Non potrò più dire di credere
nell’esistenza di qualcosa
d’eterno, d’ammetter che i giudici
siano probi e che la giustizia
esista. Non potrò più dire
che chi s’ama possa procedere
e finalmente nell’amore
credere, finché ci sarà
vita e forse anche dopo. Mai
nulla potrò dire di tutto
questo. Il tempo per non sbagliare
è scorso; ormai è giunto il tempo
in cui transiger non si può.
Soltanto ora mi rendo conto,
che il tempo è corso avanti lesto
e con esso sono cresciute
le debolezze. Dunque intriso
ed affogato in qualità
umane che vale parlare
e dir d’eterne verità
e d’eterne salvezze. Lascia
stare le stelle, che non sono
nemmeno più belle ed eterne.

 

Lorenzo Cusimano, Debolezze, Casteldaccia (Italy), 2014.

 

Vai a Debolezze – Indice

Vai a Indice generale

Torna alla Home