Tag

, , , , , ,

Brucian baci tra le labbra strisciate
come focolar rosso di piacere
di speranze di nuovo generate.

Nel godere amoroso delle sere
con copia s’alza voluttuosa doglia
e la brama di sfiorare a dovere

la tua bocca d’una focosa voglia,
che solo te porta a desiderare
e tremar d’amor mi fa come foglia.

Sfregare, lambire e tòsto baciare
il tuo volto tutto, fin quando la mia
bocca infiammata giunga a sanguinare.

 

Lorenzo Cusimano, Finzioni, Casteldaccia (Italy), 2011.

 

Vai a Finzioni – Indice generale

Vai a Indice generale

Torna alla Home