Tag

, , , , , , , , , , , , ,

Riguardando le nostre foto
l’indizio della tua bellezza
divien prova inconfutabile:
non fu per altro alcun fattore,
che tra castelli e birre calde
letale venne il tuo profumo
ed incantate le parole;
non fu per altro, che begli occhi
risorsa valida furono
per il solitario soggiorno;
non fu per altro, che le labbra
nostre s’incontrarono tanto
mentre il cuore usciva di senno,
volendo, amando tua sorella.

 

Lorenzo Cusimano, Amando tua sorella, Casteldaccia (Italy), 2008.

 

Vai a Amando tua sorella – Indice

Vai a Indice generale

Torna alla Home

 

P30-05-08_15.20[1]

Annunci