Tag

, , , , ,

Parole strane girano
nella notte insonne
leccando e sfiorando
i ricordi e scoprendo
le verità nascoste.

In sé ha un sapore triste,
mentre è aspro l’odore
di questa notte sorpresa
a scongelar i cuori
di chi si è mostrato freddo.

È strana la notte
grazie alle parole
di chi ha detto ciò
che il mio cuore
voleva sentire.
II

Parole strane girano
nella notte insonne
leccando e sfiorando
i ricordi e scoprendo
le verità che fan comodo.

In se ha un sapore triste,
mentre è aspro l’odore
di questa notte sorpresa
a scongelar i cuori
di chi si è mostrato freddo.

È strana la notte
grazie alle parole
di chi ha detto ciò
che il mio cuore
doveva sentire.

 

by Lorenzo Cusimano, from A quel cielo che non si vede più, Casteldaccia (Italy), 2002-2003.

 

Vai a A quel cielo che non si vede più – Indice

Vai a Indice generale

Torna alla Home

Annunci