Tag

, , , , , , ,

Quanti lunghi versi
si son ormai persi
tra la mente, i miei lamenti
e i miei viaggi apparenti:

non ci sta più la mia testa,
nulla all’interno ne resta.
Ogni cura non è vicina
e la verità è una brutta e amara spina

di sciocchezze e instabili certezze,
creando in me scempio e debolezze.
Ma rimangon tanti
i numerosi cattivi pianti,

mentre restan spenti
i sonetti a cui menti,
come alcuni versi,
ormai persi.

 

by Lorenzo Cusimano, from A quel cielo che non si vede più, Casteldaccia (Italy), 2002-2003.

 

Vai a A quel cielo che non si vede più – Indice

Vai a Indice generale

Torna alla Home

Annunci