Tag

, , , , , , , , ,

Si perdono le strade,
che portan all’eterno orgoglio
e all’insano ritrovo.

Altra gentaglia le occupa,
e i padrini ne rimangon fuori,
senza meta e senza motivo.

In quelle strade, ormai perse,
costruiscon circhi e
metafisiche attrazioni,
clown, belve feroci e nani.

Gladiatori, prostitute e donne cannone
ne completan il tendone
e la giostra va!

Si son perse le strade,
e son sorti circhi
che fan rumore.

 

Lorenzo Cusimano, Eterno Ideale, Casteldaccia (Italy), 1999-2002.

 

Vai a Eterno Ideale – Indice

Vai a Indice generale

Torna alla Home

 

IMG-20151011-WA0026

foto di Agostina Passantino

Annunci